Quando parlo con te cambia il tono della mia voce, la bambina che ero un tempo risale in superficie quanto ossigeno trattiene nelle cellule per poter sopravvivere così a lungo in profondità fino a che un’emozione non la richiama alla presenza di oggi, qualcosa di...

Silenzio

Quest’impagabile silenzio è ciò a cui mi aggrappo In tempi come il nostro In cui Non v’è scampo, altro Dalla ripetizione volgare di una parola sola Irrispettosa per i nostri corpi sani Di malattia imminente e mortale È uno sfregio alla vita che avanza, fiorente In...

I’m a newborn animal

Passare attraverso Attraversare Attraversare una nube cosmica, di energia magica, strapparmi di dosso le canoniche caratteristiche ormai scontate di chi sono, è come ho imparato a conoscermi, a definirmi negli anni. Lasciare che si sgretoli l’immagine fissa e stantia...

Mani

Le mie mani sono un deserto superficiale una carovana le attraversa, Mosè e il suo seguito si fa strada nel letto di fiumi già segnati antichi corsi che solcano l’asciutto dispiegarsi di una mappa precisa, e perfetta al nanometro del DNA dei miei antenati, della loro...

Maschile

Oscillo tra la primavera e l’inverno tra il vecchio e il nuovo in una lotta romana elastica, equilibrio di forze contrastanti il corpo che si appoggia ad un altro corpo e da questo risospinto torna al baricentro inziale. Si sbilancia all’indietro in un temporaneo...

Mi faccio perla

Aprimi il cuoreche non ti mordoapri la boccache ti do fiato con le mie paroleo se di altro hai bisognoti offro respiroti ascolto.Fluire non ha costoti vengo incontroe sentovibriamo lo stesso cantoscomposto e gratoquello di uno morto e risorto,ti vedosdraiato sulla...